you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

"Il virus c'è ancora, state attenti anche in spiaggia, non buttatevi nel mezzo!"

Lo ha detto il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia: "Le spiagge sono grandi non state tutti nello stesso punto"

74779

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia

"Siamo arrivati a 882mila 379 tamponi eseguiti; sono 833 le persone in isolamento; due soli nuovi positivi, sale così a 19247 il numero dei positivi; 223 ricoverati, solo 29 sono ancora positivi al coronavirus, due in meno; terapie intensive ancora 12 solo 1 positivo; i morti sono 2003, più uno; 3543 dimessi due in più", sono i numeri del bollettino presentati dal presidente della Regione Luca Zaia.

"Voi vedete che non abbiamo nuovi pazienti nella presa in carico e abbiamo un calo costante - continua Zaia - Questo potrebbe giustificare il fatto che gli ultimi rimasti sono quelli più complicati dal punto di vista clinico. Questo fine settimana è stato costellato da tante segnalazioni per il non rispetto delle regole basilari. Io trovo positivo che tanti segnalino gli assembramenti. Noi abbiamo i dati in calo dal 10 di aprile, abbiamo affrontato la data fatidica del 18 di maggio con la riapertura di bar e ristoranti e in quella data, lo ricordo bene, ho detto che la responsabilità si spostava dagli ospedali al cittadini. Ognuno di noi ha una responsabilità personale e collettiva. Mi appello ai giovani: il rischio elevato di una reinfezione è qualcuno che lo prende in un assembramento e lo posta a casa agli anziani, ai bambini immunodepressi. Il mio appello: non sto dicendo di stare a casa, ma uscite fate la vostra vita sociale ma seguite le regole. Se arrivi in spiaggia e vedi che è pieno non metterti nel mezzo, le spiagge sono grandi. Portate la mascherina all'interno dei locali e negli assembramenti. Se ti trovi in mezzo ad un assembramento non devi scappare a casa, ti metti la mascherina. Punto. Non voglio fare il catastrofista. Spero che i casini siano finiti ma il virus c'è ancora. Abbiamo due nuovi contagiati, qualcuno glielo avrà passato. Magari in spiaggia. E' vero che siamo più preparati di prima ma dobbiamo stare attenti lo stesso".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl