you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

Zaia conferma: "Ricoveri coatti, quando serve"

Il presidente della Regione ribadisce la propria idea del Tso. "Ma non quello per i matti..."

Sos verso l'ospedale, partorisce in ambulanza

Nella giornata di sabato 4 luglio, il presidente della Regione Luca Zaia, anche alla luce dell'andamento dei tamponi fatti ai 52 isolati del nuovo cluster, per fortuna tutti negativi, ha ridimensionato l'allarme (LEGGI ARTICOLO) lanciato nella giornata precedente, nel corso di una diretta che aveva sollevato varie preoccupazioni. Ha spiegato, in particolare, come non l'ordinanza che sarà pubblicata lunedì non presenterà nuove restrizioni per la popolazione in genere, ma conterrà nuove disposizioni per fare in modo che chi si trova in isolamento rispetti questo regime, proprio per evitare il rischio di nuovi contagi.

Su un aspetto, tuttavia, nessun passo indietro: il presidente della Regione appare intenzionato a percorrere la strada dei ricoveri coatti per i positivi, qualora il personale medico lo ritenga opportuno, per evitare che i contagiati possano rifiutarlo e continuare ad andare in giro ed avere contatti sociali, come, purtroppo, accaduto in questi giorni. Zaia ha, però, voluto specificare come questi Tso (ossia Trattamenti sanitari obbligatori), non abbiano nulla a che fare con i "classici" Tso, ossia disposti dal sindaco del Comune di residenza del ricoverando, per problemi mentali.

In questo caso, invece, dovrebbe essere dirimente il giudizio del personale medico e prioritaria l'esigenza di limitare la possibilità di circolare liberamente del contagiato. Ovviamente, si tratta di una misura che non potrà essere messa in atot dall'oggi al domani, essendo in gioco anche interessi costituzionalmente tutelati, in primo luogo la libertà personale. Più che altro, quindi, una enunciazione di intenti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl