you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

"Il virus non è sparito". Resta l'obbligo della mascherina

L'ordinanza del presidente della Regione

"La mascherina vi accompagnerà per mesi. Salva la vita"

Il presidente della Regione Luca Zaia con una mascherina chirurgica

Il virus non è sparito. I nuovi contagi ci sono, seppure, fortunatamente, in numero contenuto e che, al momento, non desta allarme. Una situazione che, comunque, induce alla cautela. E' sulla base di questi riscontri che il presidente della Regione edl Veneto Luca Zaia ha emanato una ordinanza che proroga sino al prossimo 31 luglio tutte le misure di cautela in essere a oggi

In particolare, l'utilizzo della mascherina, sempre al chiuso e, all'aperto, in tutte quelle situazioni che non consentano il distanziamento sociale. Rimangono in vigore anche le disposizioni sull'ingresso negli esercizi commerciali e in tutti i luoghi aperti al pubblico. In parole povere, sino al 31 luglio, rimangono obbligatorie tutte le precauzioni che stiamo osservando in questo periodo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl