you reporter

LENDINARA

Giovane lendinarese si introduce in piscina e ruba cellulari e portafogli a tre ventenni

E' successo in piscina a Monselice. Ladro intercettato e arrestato dai carabinieri

Sparano in aria per rubargli il cellulare

E' riuscito ad introdursi nella piscina Amatori Nuoto di Monselice e a rubare cellulare e portafogli a tre giovani prima di darsi alla fuga e venire, suo malgrado, subito intercettato dai carabinieri. 

E' successo lunedì pomeriggio in via Carrubbio dove i carabinieri sono riusciti ad arrestare in flagranza di reato un venticinque di Lendinara noto alle forze dell'ordine per una serie di reati contro il patrimonio. I carabinieri erano stati allertati dai gestori della struttura natatoria dopo che l'uomo aveva rubato tre telefonini cellulari e altrettanti portafogli di proprietà di una ventiduenne e di una coppia di ventitreenni mentre questi erano in acqua. La refurtiva è stata riconsegnata ai titolari mentre il rodigino è stato portato nelle camere di sicurezza della locale stazione in attesa della direttissima.

 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/furto-ladro-piscina-amatori-nuoto-arresto-monselice-via-corrubbio-14-luglio-2020.html

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl