you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

"Finalmente arrivano i soldi per i nostri eroi in corsia, ma per tutti gli altri?"

L'opposizione: "Ora la Regione trovi i fondi anche per operatori della case di riposo, specializzandi e medici di base"

"Grazie di cuore a voi che affrontate questa prova con competenza e umanità"

“Dopo annunci e promesse finalmente oggi abbiamo approvato il Pdl con i fondi destinati all’indennità aggiuntiva per il personale sanitario impegnato durante l’emergenza Covid. Bene, ma si tratta di risorse messe a disposizione delle Regioni dal Governo. Adesso la Giunta faccia la propria parte e trovi le risorse per gli operatori delle case di riposo, gli specializzandi e anche i medici di famiglia”. La richiesta arriva da Anna Maria Bigon che l’ha ribadita questa mattina all’assessore Lanzarin nel corso della seduta congiunta della Prima e Quinta commissione. 


“Il bonus era una nostra proposta, fatta addirittura a metà aprile, quando ancora Zaia liquidava il tutto con una battuta, rivendicando come ‘premio’ la mancata applicazione dell’addizionale regionale Irpef sulla sanità. Alla fine la Giunta ha accettato e il Pdl di oggi è il coronamento di un percorso. Tuttavia - insiste l’esponente dem veronese - ci sono altri lavoratori che meritano un analogo riconoscimento. Penso per esempio agli specializzandi impiegati nelle strutture ospedaliere, spesso senza gli adeguati dispositivi di protezione individuale e agli operatori delle case di riposo, che hanno vissuto un dramma nel dramma e costretti a turni massacranti visto le carenze croniche di personale aggravate dall’elevato numero di contagi nelle Rsa. E, ancora, i medici di famiglia: è anche grazie a loro se il Veneto ha retto meglio rispetto ad altre Regioni, puntando sull’assistenza domiciliare invece dell’ospedalizzazione. Dare pure a loro un riconoscimento mi sembra davvero il minimo, la Regione deve assolutamente intervenire”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl