you reporter

POLIZIA DI STATO

Stupra la moglie e picchia i figli, in carcere per 5 anni

Arrestato un marocchino dopo la denuncia dell'ex moglie. Condanna definitiva

Fa entrare in casa e stupra una venditrice porta a porta

A solo un giorno di distanza dall'arresto di un cittadino ecuadoriano che dovrà scontare 7 anni e 9 mesi per reati sessuali, la Squadra Mobile di Rovigo, grazie anche al supporto operativo dell'U.P.G.S.P., è riuscita ad individuare ed arrestare un cittadino albanese resosi responsabile di fatti analoghi (LEGGI ARTICOLO). Infatti, anche in questo caso, purtroppo, i reati contestati afferiscono nuovamente alla sfera sessuale; in particolare il cittadino albanese si è reso responsabile di maltrattamenti e violenza sessuale nei confronti della moglie, nonché, di maltrattamenti nei confronti dei figli minori.

Per i fatti contestati, la Sezione Reati Contro la Persona ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d'Appello di Venezia che ha previsto una condanna di 5 anni di reclusione in carcere.Le indagini, risalenti al 2013/2014, prendevano le mosse dalla denuncia dell'ex-moglie per i numerosi episodi di violenza e di maltrattamenti subiti da lei e dai figli minori.

Il grave quadro indiziario ricostruito dagli investigatori ha di fatto confermato le dichiarazioni della donna determinando la condanna definitiva.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl