you reporter

GUARDIA DI FINANZA

Maxi frode fiscale: fatture false per oltre tre milioni per evadere

Super operazione dei finanzieri di Rovigo, sequestrati immobili, abitazioni e magazini

I Finanzieri del Comando Provinciale di Rovigo hanno concluso l’operazione “Ghost Building Works” procedendo al sequestro preventivo di immobili e di disponibilità finanziarie, per un valore complessivo di 541.255 euro nei confronti del rappresentante legale di una società operante nel settore della carpenteria metallica e delle costruzioni, cinquantanovenne originario di Sant’Antimo (NA), resosi responsabile di un’insidiosa frode fiscale.

L’attività di servizio scaturisce dalle indagini, svolte dalle Fiamme Gialle della Tenenza di Loreo ed eseguite sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Rovigo, nella persona del Pubblico Ministero - Dr.ssa Sabrina Duò nonché da
attività di natura fiscale. Le investigazioni hanno consentito di accertare il reato di cui all’art. 2 del D.Lgs. 74/2000 per aver la predetta società, con sede in Rosolina, ora in fallimento, utilizzato, nel periodo dal 2013 al 2016, fatture per operazioni commerciali oggettivamente inesistenti per circa 3.200.000 euro al fine di evadere le imposte sui redditi e l’iva, nonché il reato di emissione di fatture false in capo ad 11 soggetti, a capo di altrettante società ubicate in Lombardia e Lazio.

Le fatture risultavano essere emesse da soggetti evasori totali, privi di lavoratori dipendenti o di reali strutture societarie ed erano estremamente generiche in quanto sprovviste di documenti commerciali attestanti i rapporti economici sottesi ovvero
l’avvenuta consegna dei beni; inoltre non erano mai state saldate. Su richiesta del P.M., il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Rovigo, Dr. Raffaele Belvederi, ha emesso il decreto di sequestro preventivo diretto e per equivalente, per l’importo pari all’ammontare complessivo delle imposte evase.

E’ stato così eseguito, nell’ambito del territorio nazionale, il decreto dell’Autorità Giudiziaria di Rovigo sottoponendo a sequestro 8 immobili di cui 4 abitazioni e 4 magazzini nonché le somme giacenti sui conti correnti, per un valore complessivo di circa 538.000 €. Le unità immobiliari sono ubicate nel comune di Aversa (CE) e si è provveduto, con l’ausilio della Compagnia di Caserta, alla relativa trascrizione del provvedimento presso la Conservatoria dei registri immobiliari. Anche questo intervento si colloca nel quadro delle attività coordinate dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza rodigina a tutela dell’economia legale e tese a contrastare le frodi e l’evasione fiscale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl