you reporter

TRIBUNALE

“Non è stalking”: archiviazione per l'ex pugile Brancalion

La decisione del giudice

“Non è stalking”: archiviazione per l'ex pugile Brancalion

 Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Rovigo ha disposto l’archiviazione, accogliendo la richiesta formulata in questo senso dalla stessa Procura, per Antonio Brancalion, rodigino, molto noto in quanto ex pugile di livello internazionale. L’ipotesi di reato, ritenuta non sostenibile dalla Procura della Repubblica, era quella di stalking, verso la ex compagna, con la quale Brancalion ha avuto una relazione lunga e tormentata, che ha vissuto strascichi anche nelle aule di giustizia cittadine. In dibattimento, infatti, in passato Brancalion ha ottenuto una assoluzione piena proprio da questa ipotesi di reato, mentre un secondo procedimento si trova ancora in fase dibattimentale. Un terzo, invece, è finito, appunto, con l’archiviazione già in fase di indagini preliminari. Il giudice competente, infatti, ha ritenuto una stretta connessione col primo procedimento: Brancalion, dopo l’assoluzione, avrebbe infatti ritenuto di avere diritto a un risarcimento dalla ex compagna e, per questo, avrebbe cercato di contattarla. Non per altro. Da qui la valutazione secondo la quale mancherebbe l’elemento oggettivo necessario per sostenere l’accusa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl