you reporter

ADRIA

Mascherine obbligatorie dopo le 18: sindaco, vigili e carabinieri incontrano gli esercenti

Incontro a Palazzo Tassoni per chiarire ogni dubbio e collaborare per il rispetto del nuovo Dpcm

Mascherine obbligatorie dopo le 18: sindaco, vigili e carabinieri incontrano gli esercenti

Si è svolto nel pomeriggio di oggi a palazzo Tassoni, l'incontro informativo tra il sindaco Omar Barbierato, il comandante e vice comandante della polizia locale di Adria e un rappresentante delle forze dell'ordine con gli esercenti locali.

Il sindaco ha spiegato le nuove misure restrittive dell'ordinanza del 16 agosto, firmata dal ministro della salute Roberto Speranza. Un documento che si aggiunge al Dpcm del 7 agosto 2020 e che obbliga la cittadinanza ad utilizzare le mascherine dalle ore 18 alle ore 6, nei locali e spazi pubblici, dove si possano formare assembramenti anche di natura spontanea e occasionale. Inoltre sono sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati all'aperto o al chiuso.

I presidenti di regione non possono esimersi dall'applicare tale normativa, ma possono emanare misure più restrittive.
Nutrito il gruppo in sala degli esercenti dei locali, disposti nel rispetto delle norme Covid, hanno ascoltato e posto diverse domande, alle quali sindaco e gli agenti di polizia locale e carabinieri hanno risposto in modo esauriente. Chiaro il messaggio del sindaco verso i presenti, per una collaborazione fattiva nell'informare sui comportamenti corretti l'utenza. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl