you reporter

DOPO IL NUOVO DPCM

Baristi e ristoratori insorgono: domani la protesta in piazza

Manifestazione convocata per le 18: “Faremo un grande cordone, ci terremo per mano”

Baristi e ristoratori insorgono: domani la protesta in piazza

Gli esercenti insorgono. E si preparano a una grande manifestazione, convocata per domani sera in piazza Vittorio. “Protesteremo pacificamente e ci terremo per mano creando un lunghissimo cordone”, ovviamente contro il Dpcm che obbliga bar, locali e ristoranti a chiudere alle 18. L’annuncio arriva via Facebook, ed è rivolto a “ristoratori, camerieri, cuochi, lavapiatti e baristi”, ma esteso anche ad “istruttori di nuoto e fitness”, visto che anche palestre e piscina dovranno tenere chiuso, oltre che “a tutti i cittadini che appoggiano queste categorie. La mobilitazione è spontanea. 



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl