you reporter

CORONAVIRUS IN ITALIA

Restrizioni diverse all'interno delle regioni, Conte dice "sì"

Il premier apre alle differenziazioni per province: "Ma deve essere il Presidente di Regione a chiederlo"

CONTE

Il premier Giuseppe Conte (foto Ansa.it)

Giuseppe Conte apre a restrizioni diverse all’interno delle varie Regioni, nell’ambito delle prossime misure anti-Covid. "È pensabile, differenziando all’interno di una Regione le aree più critiche da quelle con un livello inferiore e che non meritano una penalizzazione" con misure più restrittive, ha detto oggi il premier all’assemblea dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani). "Si può fare. C’è meccanismo nel Dpcm che consente sulla base di dati oggettivi, su richiesta del presidente della Regione, di farlo".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl