you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

"Siamo i peggiori in Italia per l'indice di contagio. Siamo preoccupati"

L'allarme lanciato dal presidente Luca Zaia

zaia

"Abbiamo 3607 positivi riscontrati nelle ultime 24 ore su 52mila tamponi, ovvero il 6,43%. Dall'inizio di questa tragedia sono 161mila 805 i positivi riscontrati in veneto, attualmente 74mila 958 i ricoverati 3059 che passa di gran lunga il numero dei ricoverati della prima fase. Di questi 340 sono in terapia intensiva (+ 3) e 2719 in area non critica (+ 15). Altri 108 decessi, purtroppo nelle ultime 24 ore", è il bollettino del contagio sul coronavirus in veneto illustrato dal presidente della Regione, Luca Zaia.

"Inizia la maratona natalizia, questo weekend rischia di diventare quello lungo dello shopping. Vi informo già che i centri commerciali e i parchi commerciali sono chiusi anche lunedì e martedì. Oggi ancora siamo la Regione con la l'Rt più alto d'Italia, cala perché siamo all'1,11 ma cala lentamente. Se da un lato facciamo tantissimi tamponi, dall'altro si vede la mancanza del distanziamento sociale. Noi siamo fortemente preoccupati. Non esiste che abbiamo l'alibi della zona gialla, adesso la curva deve iniziare a cambiare. Dobbiamo darci tutti una mano. Tra i veneti il mondo si spacca in due: ci sono quelli che vogliono il lockdown e quelli che non vogliono nessuna restrizione. Noi abbiamo messo delle regole chiare, ma l'assembramento c'è stato lo stesso. Ancora un appello: evitate gli assembramenti". 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl