you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

Crollo dei ricoveri: mille in meno rispetto al picco della seconda ondata

Lo spiega il presidente della Regione, Luca Zaia

zaia

"Il numero dei positivi è fuorviante per il ricalcolo spiegato ieri (ora si calcolano anche i positivi al test rapido senza attendere la verifica del tampone molecolare). Continua il calo dei ricoverati: 2.185 in area non critica e 290 in terapia intensiva. Siamo ormai a quasi mille posti in meno rispetto al picco di questa seconda/terza ondata. Invertiti i dati di ricoveri e dimissioni: c'è stato un crollo di ricoverati. I morti nelle ultime 24 ore sono 62: a livello nazionale come mortalità siamo l'ottava Regione in Italia". Lo ha spiegato il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, nel consueto aggiornamento sul contagio.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl