you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

Scuole, da lunedì finalmente i ragazzi delle superiori tornano in classe in Veneto

Zaia: "Speriamo non riparta anche il virus. Terremo sotto controllo la situazione. Intanto si inizia al 50%"

Scuole chiuse e carnevali cancellati in tutto il Veneto

"Lunedì riapriamo le scuole superiori, per le prime tre settimane la presenza sarà al 50%. Spero che non ci sia ancora qualcuno che ha da ridire, è previsto dalla legge. Spero anche che si rispetti il diritto di non chi può andare in presenza, non di chi non vuole: ragazzi con problemi di salute o con parenti che hanno problemi di salute. Noi riapriamo la scuola, ma con preoccupazione. Terremo monitorata la situazione con un bollettino ad hoc: dal 15 febbraio in poi capiremo se con l'apertura delle scuole riparte anche il virus", lo spiega il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia.

"Dopo la riapertura delle scuole superiori al 50% dal primo febbraio non si chiude più, come previsto dal Tavolo dei Prefetti, poi dopo tre settimane si va al 75%, ovviamente se non cambia lo scenario epidemiologico - ha precisato Zaia - Io auspico un rientro al 100%, il che vorrebbe dire che abbiamo risolto il problema. Ma non siamo noi che decidiamo, è il Governo che lo ha deciso, giustamente, su basi scientifiche. E finché non cambia il decreto si resta al 75%. Quando si arriverà al 100%? Speriamo presto, vuol dire essersi lasciati il virus alle spalle".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl