you reporter

COMMERCIO

"Ok ai saldi, ma per il rilancio servono aiuti"

L'appello di Renato Borghi, presidente di Federazione moda Italia-Confcommercio: "Scegliete i negozi di prossimità"

"Ok ai saldi, ma per il rilancio servono aiuti"

01/02/2021 - 09:26

I saldi invernali sono scattati, ma potrebbe non bastare per rilanciare il commercio messo in grosse difficoltà dalla pandemia. “Gli effetti della pandemia - ha sottolinea Renato Borghi, presidente di Federazione moda Italia-Confcommercio - hanno inciso profondamente non solo sul potere di acquisto delle famiglie, ma anche sullo stile di vita e di consumo, mettendo a durissima prova la tenuta del sistema del commercio di vicinato ed in particolare dell’intera filiera della moda”. I saldi rappresentano, così, “una grande opportunità di acquisto di prodotti di qualità a prezzi ribassati per i consumatori e un’importante iniezione di liquidità per gli operatori”.

L’invito ai consumatori é “a scelte d’acquisto sempre più consapevoli e sostenibili e quindi sotto casa, nei negozi di fiducia”.

Ma questo potrebbe non bastare. “È quanto mai urgente che il governo accompagni veramente le imprese del dettaglio moda, che hanno subito forti restrizioni e stanno pagando più pesantemente di altri l’impatto negativo della pandemia, con sostegni congrui alle effettive perdite superando la previsione del parametro del terzo del fatturato ed un credito d’imposta sulle rimanenze di magazzino perché, altrimenti, i danni subiti non saranno più recuperabili, con conseguenze sulla filiera della moda ed il made in Italy” conclude.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl