you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

"Zona gialla, ora la responsabilità è nelle vostre mani. Mi fido di voi"

L'appello del presidente della Regione Luca Zaia ai veneti

zaia

01/02/2021 - 12:59

"Si registrano 510 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, 4,41% di incidenza dei positivi sui tamponi fatti. I ricoveri totali scendono a 2.210 dei quali 247 terapia intensiva e 1.963 area non critica. Si registrano ancora 39 decessi nelle ultime 24 ore", sono i numeri del contagio in veneto, illustrati dal presidente della Regione, Luca Zaia, nel consueto appuntamento con la stampa per l'aggiornamento sulla situazione covid nella nostra regione.

"Il trend in calo, come si evince dai dati, è confermato - commenta Zaia - ma da oggi cambia lo schema di gioco, entriamo in uno scenario diverso: pesa molto di più la responsabilità individuale dei cittadini, prima era compensata da misure, ora siamo zona gialla. La preoccupazione è grande, io non faccio il tragico, spero che quest'estate si torni alla normalità e se non sarà così vorrà dire che non avremo vinto la nostra battaglia. Occorre adesso stringere ancora di più un patto con i cittadini, dico loro diamoci una mano. Ora non c'è più una gradualità, si passa in arancione o rosso. In una settimana si passa tranquillamente in una fascia con maggiori restrizioni. Ci sono fan del lockdown senza se e senza ma ma c'è anche chi il lockdown non può permetterselo. Ci sono cittadini con un comportamento responsabile, ma ci sono anche i cittadini del "liberi tutti" e noi non possiamo permettercelo. Quello che accadrà in queste settimane si vedrà a fine febbraio con aree non critiche con nuovi ricoveri e poi stessa scena nelle terapie intensive, bisogna averlo ben chiaro".

"Non presento alcuna nuova ordinanza contro gli assembramenti oggi - conclude Zaia - voglio fino in fondo investire nella fiducia sui cittadini questa settimana, voglio tendere la mano e non fare guardia e ladri". 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl