you reporter

ADRIA

"Non rende superiori far sentire gli altri inferiori"

Striscione e iniziative degli studenti del liceo Bocchi-Galilei per la giornata contro il bullismo

06/02/2021 - 13:42

“Non rende superiori far sentire gli altri inferiori: segnala, diventi e supporta”: è il messaggio chiaro e forte lanciato dagli studenti del liceo Bocchi-Galilei di Adria in occasione della “Giornata nazionale contro bullismo e cyberbullismo”. I ragazzi, coordinati dalla docente Anna Paola Tosato, hanno promosso diverse iniziative compreso uno striscione che questa mattina, sabato 6 febbraio, è stato affisso sull’ex Badini, sulla parete che si affaccia su via Bocchi. Presenti la dirigente scolastica Silvia Polato, il sindaco Omar Barbierato, Rossano Doati del Lions Club del Delta che ha sostenuto il progetto, alcuni insegnanti e gli studenti rappresentanti di istituto.

Doati ha poi consegnato agli studenti le gift card per aver partecipato al concorso. Inoltre sui gradini della sede centrale dell’istituto in via Dante Alighieri sono state affisse alcune scritte per richiamare l’attenzione sul fenomeno. In mattinata tutte le classi sono state coinvolte nella visione di un filmato con le testimonianze di persone, in particolare giovani, vittime di atti di bullismo. Quindi è seguito un dibattito che ha aiutato a prendere maggior coscienza e consapevolezza non solo di quanto questo triste fenomeno sia radicato, ma soprattutto di quanto gravi siano le conseguenze per le sofferenze che provocano nelle persone coinvolte e talvolta, molte volte, portano a gesti estremi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl