you reporter

TRIBUNALE

Anziani pestati a sangue per soldi: condannati tre marocchini

Dovranno scontare 8 anni di carcere a testa, poi l'espulsione

Anziani pestati a sangue per soldi: condannati tre marocchini

11/02/2021 - 11:57

Il modus operandi, secondo le indagini, era sempre il medesimo: irruzione nelle case degli anziani, feroce pestaggio, spesso con arnesi trovati sul posto, poi la razzia di oggetti di valore e contanti. I quattro marocchini processati ieri con rito abbreviato si erano visti addebitare sette rapine, cinque in Polesine, due nel Padovano, risalenti all’estate del 2018. Una a Fratta Polesine il 18 agosto; una a Castelnovo Bariano il 28 agosto; una a Castelbaldo il 12 agosto; una a Borgo Veneto il 15; una a Giacciano con Baruchella il 22 e, infine, due in uno stesso giorno, il 24 agosto a Occhiobello e ad Arquà Polesine. La condanna è arrivata unicamente per le prime due e per tre dei quattro imputati. Per le cinque restanti, assoluzione per tutti gli imputati. E, quindi, per uno di loro, assoluzione da tutti e sette gli episodi addebitati.

Le tre condanne intervenute, comunque, sono state pesanti: a otto anni di reclusione a testa. Non solo: trattandosi di cittadini stranieri, marocchini, è stato anche deciso che saranno espulsi, una volta scontata la pena. A completare il quadro sanzionatorio, la interdizione perpetua dai pubblici uffici per tutti i condannati.

La decisione è arrivata al termine del processo con rito abbreviato, celebrato nella mattinata di ieri di fronte al giudice del Tribunale di Rovigo Raffaele Belvederi. Nell’estate del 2018, a porre fine alle rapine in serie, una complessa operazione dei carabinieri, articolata su varie province.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl