you reporter

CORONAVIRUS IN ITALIA

Chiusi un altro mese per riaprire a Pasqua: stop agli spostamenti tra regioni, lockdown provinciali

In arrivo il nuovo decreto, il primo del governo Draghi. Ecco le ipotesi sul tavolo

I bar riapriranno a maggio, le scuole a settembre: e torneremo allo stadio a marzo

Un giro di vite sulle regole anti Covid è previsto con il primo decreto Covid del governo Draghi, che questa mattina nel Consiglio dei ministri discuterà sulle misure per la gestione della pandemia a partire dal punto fermo dello stop agli spostamenti tra le Regioni, che sarà prorogato fino al 27 marzo. Il nuovo provvedimento scatterà dal 5 marzo con buona parte delle restrizioni finora in vigore confermate, compreso il coprifuoco e le visite ad amici e parenti, e qualche novità, a partire dall’organizzazione delle fasce di rischio con possibili lockdown provinciali, passando per le possibili riaperture differenziate per le attività, soprattutto per quelle chiuse da tempo. 

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha già fatto sapere ieri, 21 febbraio, di aver prorogato il blocco degli spostamenti tra Regioni in giallo per altri 30 giorni, dunque fino al 27 marzo. In questo modo, il governo spera di poter riaprire le frontiere regionali per Pasqua. Sono consentiti gli spostamenti tra piccoli Comuni e quelli verso un’altra abitazione privata – per un massimo in due persone, con i figli minori di 14 anni. Rimangono invariate alcune regole come quella del coprifuoco dopo le 22 e la norma sull’asporto di cibo dai ristoranti dopo le 18.

Sulla riapertura serale dei locali, come bar e ristoranti, il Comitato tecnico-scientifico ha già fatto sapere che i rischi di "procedere a riaperture che rischiano di far salire ulteriormente il numero di contagi perché favoriscono una maggiore circolazione delle persone", specificando però che "la scelta spetta al decisore politico". Sarà dunque compito del governo valutare, entro la fine della settimana, se ci sono zone del Paese dove sia possibile pensare a una riapertura sia pur graduale di alcune attività, in base ai dati della curva epidemiologica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl