you reporter

CONTROLLI CORONAVIRUS

"Niente distanza di sicurezza", chiuso un bar della movida

Tre giorni di serrande abbassate per un locale del centro dopo i controlli della polizia locale

"Niente distanza di sicurezza", chiuso un bar della movida

28/02/2021 - 19:52

Tre giorni di chiusura perché, secondo le contestazioni della polizia locale nell'ambito del servizio coordinato a livello provinciale dalla Questura, nella persona del commissario capo Giuseppe Di Majo, nella giornata di sabato, le presenze di clienti sarebbero state così numerose da non consentire il mantenimento della distanza di sicurezza. E' successo in un locale del centro di Rovigo.

A quel punto è scattata la sanzione amministrativa con chiusura temporanea per tre giorni del locale. Servizi di questo tipo vengono puntualmente riproposti nel weekend dalle forze dell'ordine a livello polesano sempre sotto il coordinamento della Questura di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • Max61

    01 Marzo 2021 - 08:08

    Giusto sanzionare e chiudere i locali che non rispettano le regole, ma le forze dell'ordine dovrebbe passare anche nelle piazze limitrofe del centro, sabato sera in Piazza xx Settembre ci saranno stati non meno di trecento ragazzi ammassati in vari gruppi, con pochi con la mascherina, e molti con bottiglie di birra, i vigili sono arrivati dopo tanto che erano stati chiamati. cosi non va bene.

    Rispondi

  • ROBALT10

    01 Marzo 2021 - 13:01

    Si deve rendere pubblico il nome del locale

    Rispondi

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl