you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

Scuola chiusa in vari distretti, Polesine (per ora) salvo. Ma dati preoccupanti

Le prime mosse della Regione

Debutto a scuola senza 260 docenti

Scuole chiuse in tutto il Veneto Orientale, nell’Alta Padovana, nella zona termale dei Colli Euganei (ma - pare - non a Padova città) e nell’Asolano, con passaggio alla didattica a distanza. Lo ha annunciato, nel tardo pomeriggio di lunedì 8 marzo, la Regione, diffondendo i dati dell’incidenza del contagio sulla popolazione. Questi quattro distretti, infatti, superano la famigerata soglia di 250 positività per 100mila abitanti nell’ultima settimana.

Il Polesine, per ora, si salva, ma i dati non sono buoni: a Rovigo e nel Medio-Alto Polesine i contagi sono stati 336, per un indice di 202,56 per centomila abitanti; ad Adria e nel Delta 119, per una cifra di 170,13. Insomma, per il momento ci salviamo, seppur di poco. Nel futuro (prossimo) si vedrà.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl