you reporter

CORONAVIRUS IN ITALIA

Ci siamo: nuove restrizioni in arrivo, forse già da sabato

Il Comitato tecnico scientifico è riunito dalla mattinata

La prima, grande, buona notizia: a Vo' zero nuovi contagi

09/03/2021 - 12:30

A questo punto, non è più questione di "se", ma unicamente di "quando", dal momento che non ci sono ormai dubbi, alla luce delle dichiarazioni del Governo, ma anche degli esperti, sulla necessità di una ulteriore stretta alle misure restrittive adottate contro l'emergenza sanitaria, che sta vivendo in questo momento una vera e propria recrudescenza, alla luce anche della diffusione delle varianti.

Il Comitato tecnico scientifico, ossia l'organismo formato da esperti che ha funzioni consultive, ma che di fatto traccia la strada alle decisioni politiche sulla gestione dell'emergenza, è infatti in riunione dalla mattinata di martedì 9 marzo, proprio per deliberare sulla strategia da adottare per contenere la diffusione del contagio. Ormai appare solare che si andrà verso una stretta e che, quasi certamente, nuove disposizioni arriveranno già dal weekend che comincerà sabato prossimo.

Al momento sul tavolo ci sono varie ipotesi: quella più rigida prevede la istituzione di un lockdown nazionale di tre settimane, nelle quali spingere al massimo sulla vaccinazione. Più verosimile, secondo le attuali indiscrezioni, che si rivedano i parametri  al raggiungimento dei quali si entri in zona rossa, in maniera da rendere più semplice e immediato questo passaggio di colore delle Regioni.

Infine, appare estremamente probabile la replica di una misura già adottata con successo durante le Feste di Natale: ossia, a livello nazionale, il passaggio in automatico in zona rossa nei weekend.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl