you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

1600 vaccini in un giorno, è record. "Entro aprile, vaccinati tutti i nonni"

La campagna pigia sull'acceleratore, per fare da argine alle varianti

"Il pericolo vero è il covid, non il vaccino"

10/03/2021 - 18:19

Ancora una volta, il Polesine segna il record dei vaccini: 1600 in un giorno, quasi il doppio del record precedente, stabilito tra l'altro il giorno precedente, a testimonianza di come, se il contagio s'impenna, la campagna vaccinale faccia altrettanto, per fare da argine alla marea montante delle varianti.

Da quando, infatti, c'è la certezza sulle dosi di vaccino e sull'approvvigionamento, è possibile mettere in campo tutte le scorte, poiché, confidando nei futuri arrivi, è assicurato anche l'approvvigionamento per i richiami e si può aumentare la "potenza di fuoco quotidiana".

Allo stesso modo, proseguono anche le vaccinazioni a domicilio alle persone più anziane, con gli operatori dei due Distretti impegnati nel territorio della provincia. 

"Grazie ad una preziosa collaborazione tra l’Azienda Sanitaria e i Sindaci - chiude la nota stampa dell'Ulss 5 - prosegue la vaccinazione degli anziani (1922 - 1941) anche con la consegna a domicilio degli inviti a cura delle associazioni di volontariato e della Protezione Civile. Entro la prima settimana del mese di aprile potrà, cosi, essere garantita la vaccinazione a tutti gli ultra ottantenni del Polesine".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl