you reporter

CORONAVIRUS IN ITALIA

Nel weekend tutto chiuso: sarà zona rossa, già da sabato

Si pensa anche a chiudere i centri commerciali in zona gialla, le scuole in zona arancione

Fermato per un controllo: alla vista dei militari è scoppiato il pandemonio

10/03/2021 - 13:32

Oggi il Consiglio dei ministri sarà chiamato a decidere le nuove misure da introdurre per modificare il Dpcm in vigore e contrastare in maniera maggiormente efficace la diffusione del coronavirus sul territorio nazionale, fenomeno che, soprattutto a causa delle varianti, sta preoccupando, numeri alla mano, esperti e personale sanitario, oltre al Governo. Quel che è certo, infatti, è che le misure attualmente vigenti non bastano più, alla luce di un contagio che appare in netta crescita.

Per ora, dopo le valutazioni del Comitato tecnico scientifico, pare da escludersi la possibilità di un lockdown nazionale di tre settimane, nel quale spingere al massimo sulla vaccinazione. L'idea del Governo appare quella di introdurre una misura sulla falsariga di quella adottata nel corso delle Feste natalizie, ossia weekend in zona rossa su tutto il territorio nazionale, già a partire dal fine settimane del 13 e 14 marzo. Zona rossa che, però, non dovrebbe pregiudicare la possibilità di movimento all'interno del proprio Comune.

Non solo: si valutano anche misure aggiuntive, come la chiusura dei centri commerciali già in zona gialla, anche nei giorni feriali, mentre la chiusura delle scuole scatterebbe in automatico in zona arancione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • diduve

    10 Marzo 2021 - 14:02

    "Zona rossa che, però, non dovrebbe pregiudicare la possibilità di movimento all'interno del proprio Comune." Quindi che cambia dalla zona arancio??

    Rispondi

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl