you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

Contagio e ricoveri in aumento, il Veneto rischia il rosso

Zaia mette in guardia: "Siamo sul filo del rasoio"

Zaia

Il presidente della Regione Luca Zaia

11/03/2021 - 14:09

Il contagio in Veneto continua a crescere, come fotografato dal bollettino relativo alle ultime 24 ore, che parla di 1677 nuovi positivi e 22 decessi, con anche l'ormai purtroppo consueto incremento di ricoveri: due nei reparti non critici, per un totale di 1340 persone in ospedale, positive, e 4 in terapia intensiva, che porta il totale a 170.

Numeri che non sono assolutamente rassicuranti, soprattutto in vista del monitoraggio di venerdì 12 marzo, nel quale si dovranno decidere eventuali cambi di fascia delle Regioni. La crescita della curva, infatti, unita alla modifica dei parametri per passare dalla fascia arancione a quella rossa alla quale sta lavorando il Governo, infatti, rischiano seriamente di portare la Regione in rosso, con anche, quindi, la chiusura di tutti i negozi, tutti i giorni.

Lo ha detto molto chiaramente il presidente della Regione Luca Zaia, nel consueto appuntamento in diretta con i Veneti, per aggiornarli sull'andamento del contagio. Il passaggio in rosso è una eventualità molto concreta, tanto che, ha spiegato il governatore, "siamo sul filo del rasoio".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl