you reporter

CORONAVIRUS & LOCKDOWN

Alla fine, è successo: Veneto in rosso da lunedì

Di fatto un vero e proprio lockdown

I bar riapriranno a maggio, le scuole a settembre: e torneremo allo stadio a marzo

12/03/2021 - 14:08

Lo aveva anticipato il presidente della Regione Luca Zaia nella mattinata di venerdì 12 marzo (LEGGI ARTICOLO) e alla fine è successo: da lunedì 15 marzo il Veneto entra in zona rossa. Un provvedimento pesante, il più restrittivo possibile, ma che è lo specchio di una situazione in peggioramento marcato a livello nazionale, che lascia ben poco spazio all'ottimismo. Tante, infatti, secondo le indiscrezioni, le Regioni che da lunedì passeranno di fascia, divenendo rosse.

Questo comporterà, in aggiunta alle restrizioni già in essere, la chiusura di tutti i negozi e di tutte le scuole. Secondo le previsioni del presidente della Regione Luca Zaia, questa misura potrebbe protrarsi per 2 o 3 settimane.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 3
  • Nik12

    12 Marzo 2021 - 19:07

    Per colpa della gente che non vogliono capire

    Rispondi

    • diduve

      13 Marzo 2021 - 13:01

      Eh, solo lei e' diligente....

      Rispondi

  • diduve

    13 Marzo 2021 - 13:01

    Posso fare attivita' motoria in bicicletta anche fuori comune, purche' parta e ritorni dal mio domicilio. Posso fare la spesa fuori comune se e' economicamente piu' conveniente. Posso uscire per andare a prendere cibo da asporto. Faro' tutte queste cose legalmente, che vi piaccia o no. con la cassa integrazione prendo solo meta' stipendio, me la sto comprando la mia liberta'.

    Rispondi



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl