you reporter

PAPOZZE

Recuperato il pitone abbandonato sulla rampa arginale

Intervento dei carabinieri forestali e dell'esperto

Recuperato il pitone abbandonato sulla rampa arginale

Si è da poco conclusa l'operazione di recupero del Pitone Reale (Python regius) presente su una rampa arginale che conduce all’attracco fuviale a Papozze. A gestire l'intervento sono stati i Carabinieri forestali di Adria e Rovigo, in collaborazione con il Nucleo Carabinieri Cites di Venezia e l’ausilio dell’erpetologo Daniele De Rosa, Presidente dell’Apae (Associazione Padovana AcquariologicaErpetologica) sono intervenuti nella fiornata di lunedì 26 aprile, recuperando il serpente, per poi consegnarlo al veterinario esperto.

"Il Pitone Reale - spiega la nota stampa dei carabinieri - è un rettile dalle modeste dimensioniche supera difficilmente i 150 centimetri di lunghezza con un peso superiore al chilogrammo per i maschi adulti e di circa due chilogrammi per le femmine adulte. Detto anche 'pitone palla' per la caratteristica forma che assume, se disturbato o intimorito reagisce nascondendo la testa tra le spire, è un serpente appartenente alla famiglia dei Pitonidi, originario dell'Africa occidentale".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • Rovigotto90

    26 Aprile 2021 - 22:10

    Bestia! Dalle foto degli articoli precedenti sembrava enorme!! Gli sta in mano ha ha ha

    Rispondi

    • diduve

      02 Maggio 2021 - 22:10

      Sono buoni fritti o in tocio

      Rispondi

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl