you reporter

CORONAVIRUS IN ITALIA

Ritorno alle zone gialle e mascherina di nuovo obbligatoria

Già dalle prossime settimane...ma non tornerà il coprifuoco

Le scuole riaprono dopo Pasqua, anche in zona rossa

17/07/2021 - 10:15

Il governo avrebbe voluto prolungare lo stato di emergenza per un paio di mesi ancora. Ma con la ripresa dei contagi, è probabile che il prossimo Consiglio dei ministri deliberi per una proroga fino al 31 dicembre. L’argomento più caldo tra tecnici e politici, però, resta quello del ritorno alle zone colorate. Diverse regioni, nelle prossime settimane – c’è chi sostiene a fine luglio, chi a metà agosto -, passeranno nella fascia di rischio gialla. Ciò non implicherà il ripristino del coprifuoco, ma il ritorno della mascherina obbligatoria e di altre restrizioni. Partendo dai ristoranti che, all’interno, non potranno accogliere più di quattro commensali per tavolo. Ancora, gli stadi, i palazzetti sportivi, le arene e le sale per eventi dovranno ridurre la capienza massima: 1.000 spettatori negli spazi aperti, 500 al chiuso. Infine, potrebbero subentrare limitazioni per le feste in zona gialla, anche per le cerimonie religiose come i matrimoni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl