you reporter

ROVIGO

Cacciatore entra in cortile per sparare a una gallina

L'allarmata segnalazione della "Casa di Abraham"

Cacciatore entra in cortile per sparare a una gallina

25/10/2021 - 09:21

Entra nel cortile, punta la doppietta contro la gallina e fa fuoco. Il cacciatore, forse frustrato per non aver impallinato prede, se la prende con una gallina, animale certo non compreso fra quelli “cacciabili” e la uccide con un colpo di fucile. Senza curarsi, inoltre, di trovarsi nello spazio di una struttura che si occupa dipersone fragili. A denunciare questo fatto è la pagina Facebook La casa di Abraham, che si riferisce alla struttura di Grignano che si occupa di recupero di persone vittima di dipendenze e disagio sociale.

Sul social ieri ha denunciato che “stamattina il cuore è pesante, uno sparo, l’ennesimo, nel campo della nostra casa è bastato per far sentire tutti impotenti. Un cacciatore entrando nel campo ha sparato ad una gallina uccidendola solo per il mero piacere nell’uccidere un animale indifeso”.

I responsabili della struttura segnalano anche che “non è la prima volta che arrivano i cacciatori nella nostra proprietà e non è la prima volta che si sentono degli spari, e se vogliamo dirla tutta non è neanche la prima volta che chiamiamo degli agenti per valutare la situazione e ogni volta il risultato è lo stesso: i cacciatori possono sparare dietro casa e noi non possiamo farci molto. L’unica soluzione sarebbe recintare tutta la proprietà ma non è possibile per i costi troppo elevati, ma poi perché dovremmo chiuderci in una gabbia perché non sparino a pochi metri da noi?” E ancora: “Si parla tanto di libertà negli ultimi tempi... Dove volgiamo lo sguardo quando ne parliamo però? Tralasciando un attimo la pericolosa minaccia per i nostri animali, ci rendiamo conto di come una persona possa reagire allo sentirsi sparare a pochi metri? Noi ospitiamo anche persone con fragilità psichiche, possibile che non si possa far niente neanche per preservare la loro salute?” Una domanda che mriterebbe una risposta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • raffaello13

    26 Ottobre 2021 - 17:05

    Discorso viziato da bugie, se le Guardie sono venute e NON hanno trovato violazioni, significa che le cose non sono andate come scritte nell'articolo, se il "campo" è lungo oltre 150 metri, non è recintato, allora è a distanza consentita , la "gallina" NON era una gallina, allora sono accuse false ed il giornale dovrebbe controllare prima di accusare.

    Rispondi

  • diduve

    30 Ottobre 2021 - 01:01

    Sparare a vista ai cacciatori

    Rispondi

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl