you reporter

ROVIGO

"La scuola non paga i suoi precari: inammissibile!"

La preoccupata segnalazione del sindacato Cgil

"Ottima l'idea del Comune di salvare il Consvipo"

02/11/2021 - 15:05

"E’ necessario segnalare, anche pubblicamente, un serio problema che da alcuni mesi interessa molti lavoratori 'precari' della scuola: il grave ritardo nel pagamento degli stipendi". Lo segnala, con preoccupazione, la nota stampa del sindacato Cgil, firmata da Valter Ciancaglia, segretario generale di Flc Cgil Rovigo, e dal segretario generale Pieralberto Colombo.

"Nella sola Provincia di Rovigo - prosegue la comunicazione - questa problematica coinvolge molte decine di persone che operano come insegnanti 'supplenti temporanei' o come personale amministrativo o come collaboratori scolastici. A tutt’oggi ci sono lavoratrici e lavoratori che aspettano di vedersi accreditati gli stipendi relativi ai mesi di maggio, giugno e settembre 2021 con il rischio concreto di non percepire in tempi congrui nemmeno il mese di ottobre 2021. Come organizzazioni sindacali del settore scuola riceviamo molte telefonate e mail per segnalare questi gravi ritardi, con conseguenze pesanti sulla vita delle persone coinvolte. Questa situazione è inammissibile, tanto più visto che colpisce lavoratrici e lavoratori che già lavorano con contratti precari, ancora così diffusi nel mondo della scuola, nonostante da tutti - a parole - sia riconosciuta la strategicità di questo settore per la stessa crescita sociale ed economica del nostro Paese".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl