you reporter

L’orata delle valli del Delta <br/> speziata alla curcuma e wasabi

Gusto Veneto Expo 2015

aurora[1].JPG
PORTO TOLLE – Arrivano da due paesi lontani, India e Giappone, le spezie usate dagli chef del ristorante Aurora di Cà Dolfin di Porto Tolle per insaporire il piatto del concorso Gusto Veneto-Expo 2015. Si tratta di un’orata nostrana, pescata nelle valli del Delta, preparata al cartoccio con curcuma indiana e wasabi giapponese, servita su un letto di verdure (zucchine, pomodorini, sedano e carote) dell’orto di casa. Al sapore orientale si aggiunge così anche la cromaticità dei colori proprio dell’Expo 2015. Un piatto semplice, gustoso, che chiunque può preparare a casa a costi contenuti, ma che prenotando allo 0426/384021 può essere assaggiato direttamente in ristorante.
“Per la cottura – specificano Nakul Santin e Andrea Boscolo, chef del ristorante – la cosa migliore è fare un abbinamento tra vapore e convenzione. Il tempo massimo è di 25 minuti”.


A spiegare l’idea del piatto è Daniele Biccari, responsabile di sala. “Dopo vari tentativi, fra cui un primo, – dice – abbiamo preferito una pietanza semplice, leggera, saporita, simbolo del nostro territorio ma che, al contempo, si sposa con i profumi ed i sapori del mondo”.


Immerso nel cuore del Parco del Delta, della casa colonica il ristorante Aurora conserva ancora la facciata dal colore rosso veneziano. L’ambiente è rustico, semplice con un arredamento che bene si inserisce nel contesto naturalistico, molto accogliente e rilassante. Sopra la cappa del camino ci sono i richiami di varia grandezza per le anatre a ricordare che questa è anche zona di selvaggina. Alle pareti sono appese le reti usate dai pescatori che testimoniano il legame con il Po, le valli ed il mare. Con queste premesse è naturale che i piatti proposti siano quelli legati al pescato del Delta che valorizzano le ricette della tradizione.


Sapori che risentono di una cucina povera: dal pesce, alla polenta, al riso ma che gli chef dell’Aurora sanno rendere originali nella presentazione e gustosi. Tradizione, genuinità e innovazione sono i punti fermi del ristorante che mira alla valorizzazione di quanto di meglio offre il territorio.

“Ciò che ci caratterizza – sottolinea Daniele Biccari – è la ricerca continua, anche attraverso il confronto con altri ristoranti, nella preparazione di piatti che devono sempre conservare la freschezza del prodotto. Chi viene all’Aurora deve avere la netta percezione dei sapori che contraddistinguono i vari tipi di pesce”.


Visto il successo, Gusto Veneto-Expo 2015 vanta il supporto numerosi partner: Cantina Ponte di Ponte di Piave (Tv),la Cantina Dama del Rovere di Monteforte d’Alpone (Vr) per i vini; il Prosciuttificio Soranzo di Montagnana (Pd), il Prosciuttificio Bedogni di Langhirano (PR), la Pasticceria “Ai Frati” di Rovigo, Gran Carni Group Astolfi di Stanghella (Pd), Borgo Scuro di Licio Maschio (Tv) distributore di distillati, Carave di Reggio Calabria uno dei principali produttori di olio extravergine di oliva, Filippo Rizzato per la rappresentanza di vini veneti e nazionali, e prodotti agroalimentari, il Centro Commerciale “Il Porto” di Adria e lo Studio Se.Co. di Lendinara, consulenze aziendali. Media partner del progetto, è La Voce di Rovigo che pubblicherà, anche nel sito on line www.polesine24.it, secondo il calendario prestabilito la ricetta ed il piatto. Coordinamento dell’evento enogastronomico a cura di Te.Si. e TD eventi, info: 335 7054098

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl