you reporter

Pane Nero, cucina naturale <br/> con cibi sani e autentici

Scelti dalla Voce

ristorante pane nero.JPG

Un buffet di fingerfood al ristorante Pane Nero di Villa Conte

Una cucina naturale, sana che parte dalla tradizione per innovarsi. Pane Nero, il nuovo ristorante, gestito dalla cooperativa sociale "Tesori della Natura", è ubicato in un antico casale ristrutturato a Villa Conte, in provincia di Padova. Mangiare bene e buono sono i due principi che Pane nero vuole unire per dimostrare come sia possibile coniugarli in ogni piatto all'interno di un menu che, pur non rinunciando alla creatività e all'innovazione, mette al centro ingredienti semplici e autentici.

"Un'esigenza quella del cibo sano – afferma Denis Cagnin – sempre più sentita dai chi si reca nei ristoranti". Ecco che l'obiettivo primario di Pane Nero è quello di promuovere il valore e l'importanza del cibo sano e di qualità, sensibilizzando i clienti a seguire uno stile di vita attento alla dieta e alla salute. Il tutto in linea con la "mission" della cooperativa Tesori dalla Natura che, sempre in zona, produce the, infusi e tisane con ingredienti naturali e lavorati a mano per conservarne intatte tutte le proprietà. "Per poter avvicinare più persone possibili a questa filosofia – prosegue Denis Cagnin - proponiamo un menu capace di tenere insieme cucina di qualità con accessibilità e sostenibilità dei suoi prezzi".

E già dal nome è chiara la filosofia che ispira la cucina: il pane nero è alimento genuino, prodotto con farine integrali non trattate e per questo sano e ricco di proprietà benefiche per l'organismo, cibo che rievoca i sapori di un tempo e una cucina sobria. La selezione dei prodotti è molto ricercata: la frutta e la verdura sono da culture biologiche e locali, la carne proviene da allevamenti non intensivi del territorio; il pane e la pasta sono fatti in casa con farine integrali e biologiche prodotte da mulini vicini e anche i dolci sono di produzione propria.

La cantina spazia da un’ampia scelta di produzioni biologiche Doc dei Colli Euganei e di Valdobbiadene, ma anche del Piemonte come il Barolo, azienda Massolino. Il menu varia a seconda dei tempi della natura, per cui è la stagionalità che lo orienta. Gli ingredienti usati dallo chef Marco Squizzato, 50 anni, diploma all'alberghiero di Conegliano, sono sempre freschi. Particolare attenzione anche alle modalità di cottura rispettose delle proprietà nutritive dell’alimento e della salute.

E ancora, il ricercato menu comprende proposte per vegetariani, vegani, celiaci e persone con intolleranze alimentari e allergie. Oltre al menu di carne, ci sono anche piatti di pesce. "Il pescato - aggiunge Denis Cagnin - varia da settimana in settimana in base a ciò che offrono il mare e le valli". Ad accogliere i commensali di Pane Nero tre sale arredate con gusto che s’inserisce bene nell'ambiente, di cui una molto ampia ed un'altra è più intima,per un totale di quasi 70 coperti, a cui potranno aggiungersi altre 40 persone che il bel porticato esterno consentirà di ospitare d'estate. Il prezzo medio varia dai 25/30 euro per la carne e dai 30/35 per il pesce, vini esclusi. Il ristorante è aperto da martedì a domenica, pranzo solo la domenica, telefono: 391/3725459.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl