you reporter

Viandante, un tris di piatti per ricordare la cucina mondiale

Gusto Veneto Expo 2015

ricette1[1].JPG

lo chef Fabio con la titolare del Viandante Eleonora

Dallo zenzero al curry, utilizzando il metodo di cottura wok tipico della cucina cinese. Sono tre i piatti studiati e selezionati dal ristorante Al Viandante di Ceregnano per Gusto Veneto Expo 2015. Alla base vi sono le tipicità del territorio unite ai sapori marcati, speziati del mondo.

Eccoli: la tartare di tonno pescato di fronte alle spiagge del Delta, condita al basilico con radice di zenzero, piatto fresco leggero dal gusto delicato; il sauté di riso Carnaroli Igp con asparagi verdi e vongole del Delta saltata in padella wok, pietanza che richiama la cucina cinese e gamberoni argentini al curry con pancetta croccante (maiale del Polesine).
“Nella loro preparazione – afferma lo chef Fabio Battistin, 31 anni, diplomato all’Alberghiero di Adria, con esperienze in vari ristoranti – sono partito dalla semplicità della nostra cucina legata al territorio e alle stagioni unendo, nella giusta misura, i sapori speziati che provengono dalla cultura culinaria di altri popoli”.
Il risultato è un gradito tris – dall’antipasto, al primo al secondo – che nella semplicità e consistenza degli elementi esalta sapori e profumi diversi con una cromaticità che richiama i colori dell’Expo. Piatti semplici, veloci da preparare che, rispettando i gusti tempi di cottura dei vari ingredienti, possono essere inseriti anche nel menu di casa.
In particolare per quanto riguarda il terzo piatto, dove il gusto deciso, salato della pancetta viene amalgamato con quello più delicato quasi dolce dei gamberoni e dalla presenza del curry.
In abbinamento come vino un Camphe Dei, della Cantina Viticoltori Ponte di Ponte di Piave, sponsor dell’evento gastronomico.


Oggi chi si ferma “Al Viandante” trova un ambiente famigliare, caldo, accogliente con una spaziosa sala capace di ospitare fino a 100 persone, adatta per le grandi e piccole cerimonie ed un ampio parcheggio. Ma è soprattutto la cucina che ha fatto un salto di qualità con la chef Eleonora aiutata da una paio di anni da Fabio. La specialità è il pesce che ogni mattina arriva freschissimo dai mercati di Pila e Chioggia. Eleonora sceglie personalmente il pescato migliore.

In menù ci sono proposte gastronomiche in grado di soddisfare anche i palati più esigenti, tanto che la clientela è composta da numerosi padovani, ferraresi, bolognesi e, d’estate, perfino torinesi. “Puntiamo molto – spiega Eleonora – sulla qualità di ciò che portiamo in tavola. I nostri prodotti di nicchia hanno gusti schietti, semplici, che non devono essere rovinati o alterati da manipolazioni che nulla hanno a che vedere con la cucina di tradizione”. I tre piatti ideati per Gusto Veneto-Expo 2015 si possono assaggiare su prenotazione (tel.0425/405396).

Gusto Veneto-Expo 2015 ha il supporto di numerosi partner: oltre alla Cantina Ponte, la Cantina Dama del Rovere di Monteforte d’Alpone (Vr) i prosciuttifici Soranzo di Montagnana (Pd) e Bedogni di Langhirano (PR), la pasticceria “Ai Frati” di Rovigo, il Centro Commerciale “Il Porto” di Adria, Gran Carni Group Astolfi di Stanghella (Pd), Borgo Scuro di Licio Maschio (Tv) distributore di distillati, Carave di Reggio Calabria fra i principali produttori di olio extravergine di oliva, Filippo Rizzato per la rappresentanza di vini veneti e nazionali, e prodotti agroalimentari e lo Studio Se.Co. di Lendinara, consulenze aziendali. Media partner del progetto, è La Voce di Rovigo che pubblicherà, anche nel sito on line www.polesine24.it. Coordinamento dell’evento enogastronomico a cura di Te.Si. e TD eventi, info: 335 7054098

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl