you reporter

Grande successo per Chiara Bolognini in nazionale

Giovanili softball

Chiara Bolognini in nazionale.jpg
Un torneo contro squadre provenienti da tutta l’Europa, la sua prima chiamata in nazionale, e Chiara Bolognini non delude le aspettative: oltre al successo della squadra, raggiunge anche un incredibile risultato personale con l’indiscussa superiorità nel box di battuta. Alla quinta edizione del European M.Romeo Youth Trophy, torneo riservato alla Categoria Ragazze Softball, svoltosi a Collecchio, hanno partecipato due formazioni della nazionale italiana, Italia Maxi e Italia 2 composte rispettivamente dalla atlete più ‘anziane’ della categoria e da quelle più giovani.

Chiara Bolognini, classe 2003, dopo le varie selezioni a cui ha preso parte cominciate ad aprile di quest’anno, è stata chiamata tra le 30 atlete convocate ed è entrata a far parte della formazione Maxi. Formazione Maxi che si è aggiudicata la quinta edizione del torneo europeo imbattuta, superando con ampi punteggi in fase di girone tutte le altre contendenti al titolo: Gran Bretagna, Princ Zagreb (Croazia), Akademiks Sofia (Bulgaria), Joudrs Navy e Joudrs Orange (Repubblica Ceca), e Moskovia (Russia) detentrice del titolo.

Finale invece più impegnativa per le atlete dell’Italia Maxi che in rimonta hanno battuto proprio l’altra formazione Italiana sul punteggio di 5 a 4. E l’atleta rodigina Chiara Bolognini, per la prima volta in maglia azzurra, non tradisce certo le aspettative, ricoprendo da titolare il ruolo di terza base, punto caldo del diamante, e schierata quarta nell’ordine di battuta, posizione generalmente affidata ai battitori di potenza. Chiara chiuderà il torneo con un risultato davvero incredibile: leader assoluta nel box di battuta con un punteggio di 727 (per i non addetti ai lavori, il numero è calcolato in millesimi, significa che Chiara Bolognini realizza 7 battute valide su 10 turni in battuta), mettendo a segno 8 valide su 11 turni , e conquistando 4 basi ball. Leader assoluta anche negli rbi (punti battuti a casa), con 7 punti battuti a casa, e con 1000 di media difesa che significa nessun errore nel diamante di gioco, praticamente perfetta.

Chiara ha ripagato senza alcuna discussione tutta la fiducia che lo staff tecnico ha deciso di accordarle, con una prestazione a dir poco brillante. Anche la sua allenatrice rossoblù, Silvia Bolovolenta, esprime tutto il suo entusiasmo per i fantastici risultati di Chiara, che premiano una delle atlete di punta del vivaio rodino, guida ed esempio per tutte le sue giovanissime compagne di squadra

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl