16/05/2022

La fontana

La fontana

20/04/2017 - 13:30

[i]Il nome è quello giusto, lo stesso del principe della risata Antonio De Curtis, in arte Totò. Anche se è difficile che il sindaco di Trecenta, Antonio Laruccia, riesca a vendere la Fontana di Trevi, come aveva tentato di fare in uno spassosissimo film l’artista napoletano. Eppure Laruccia ieri ha tirato in ballo proprio la Fontana di Trevi per condire con una parodia il suo intervento di opposizione alla fusione fra Polacque e Cvs (sempre di acqua su parla). “Potremmo - ha ironizzato - patrimonializzare le nostre reti idriche come fece Totò con la Fontana di Trevi”. Insomma Laruccia si ispira al grande attore... come dire “Siamo uomini o caporali?”. Anche se trattandosi di acqua e politici bisognerebbe dire, rivolto a tutti... “ma ci faccia il piacere”...[/i]

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl