you reporter

Coimpo

In tribunale le terribili immagini di quel maledetto giorno a Ca' Emo

Questa mattina visionati i filmati della tragedia in cui persero la vita tre operai

In tribunale le terribili immagini di quel maledetto giorno a Ca' Emo

La sede della Coimpo a Ca' Emo di Adria

“Le immagini potrebbero urtare la sensibilità dei presenti”, ha avvertito il maresciallo dei carabinieri della compagnia di Adria Davide Trevisan che è stato chiamato oggi 7 maggio a illustrare i video della tragedia alla Coimpo del 22 settembre 2014.

E in effetti sono terribili i minuti tra le 10 e le 10,20, in cui persero la vita il camionista Giuseppe Baldan, 47 anni, di CampoLongo Maggiore (padova), Nicolò Bellato, 28 anni, Paolo Valesella, 53, entrambi di Adria, Marco Berti, 47, di Rovigo.

Dalle 9.24 alle 9.50 circa si vedono un’autocisterna e un camion che contemporaneamente versano acido solforico e digestato. Baldan muove il tubo per agevolare lo scarico, senza protezioni e un escavatore muove i fanghi.

Alle 10 e un minuto di quel 22 settembre maledetto avviene il disastro. Il primo a barcollare e cadere per la nube tossica è Baldan, alle 10.03.

Alle 10.12 un’altra telecamera riprende il pick up con Berti e Bellato che partono per soccorrere i colleghi. Cercano di sollevare Baldan, ma non ce la fanno e prima di rimettersi nel mezzo, cadono anche loro.

Nel frattempo una Mitsubishi con dentro Rossano Stocco (amministratore della Agribiofert oggi imputato) parte in soccorso, una pala si schianta contro un muro. E' l’altro operaio che si sente male, ma non morirà. Anche un vigile del fuoco nonostante i respiratori scapperà.

Nell’aula il collegio degli avvocati e il pubblico mantiene il silenzio assoluto. Anche il giudice Nicoletta Stefanutti è visibilmente scossa. Non ha molto da chiedere nemmeno il pm Sabrina Duò. Le immagini della tragedia parlano da sole.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: La Voce di Natale
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl