you reporter

Corbola

Le zuppe di Oibì conquistano Cibus

Lorenzo Vaccari di Va-Lore: “La giornata di mercoledì è stata un grande successo”

La grande fiera di Parma si avvicina al gran finale, ma ieri è stata una giornata veramente speciale per Oibì, azienda agroalimentare di Corbola.

La bella realtà polesana, nata da pochi mesi, ha avuto la possibilità di far conoscere le proprie specialità a nuovi buyers italiani e europei.

Lorenzo Vaccari, agente generale per Va-Lore, è davvero entusiasta: “Per noi la fiera è un grande successo, mercoledì è stato un giorno veramente importante. Tanti buyers hanno apprezzato e degustato le nostre specialità agli stand. Tra i prodotti sicuramente più richiesti - dichiara sempre Vaccari - le zuppe con le cozze, le vongole e le patate. Ora dobbiamo solo rimboccarci le maniche e capitalizzare i contatti. L’obiettivo è crescere ancora e tornare a Cibus, a Parma, nell’edizione 2020”.


Non solo marchi europei di grande distribuzione, c’è una gradita novità che arriva dalla cucina: “Le nostre confezioni da 800 grammi e un chilo interessano anche al mondo della ristorazione - fa sapere l’agente generale di Va-Lore - in quanto ideali per fare la base di risotti, pasta e spaghetti”.

Sulla "Voce" di giovedì 10 maggio l'articolo completo e tutte le foto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl