you reporter

Il concorso a premi

"Più siamo e più possibilità ci sono"

Borsea si sta mobilitando per vincere la Peugeot 2008 messa in palio dalla Voce.

Borsea si mette in gioco tutta insieme per regalare un’auto nuova al suo parroco. L’iniziativa lanciata qualche giorno fa dal consorzio dei commercianti la Piazza di Borsea sta mobilitando proprio l’intera frazione. L’idea è quella fare squadra per partecipare tutti assieme al grande concorso Gioca e vinci, organizzato dalla Voce di Rovigo, in modo da riuscire a raccogliere il maggior numero possibile di bollini. Più schede si inviano, più è probabile vincere il fantastico primo premio in palio: una Peugeot 2008.

E don Silvio di una macchina nuova ne avrebbe proprio bisogno: la sua ha ormai 450mila chilometri alle spalle. “Mi ha dato tante soddisfazioni e ancora funziona”, racconta con quel suo sorriso contagioso che non manca mai.  “Credo che ci sia molta gente più bisognosa di me - continua - ma vedo questo gesto sopratutto come un segno d’amicizia e di affetto da parte della frazione, e di questo sono molto felice”.

“Abbiamo deciso di dare una mano alla nostra parrocchia - spiega Alessia De Bolfo, la presidente del Consorzio dei commercianti - già in passato ci siamo aiutati tra di noi per partecipare alle iniziative della Voce, così stavolta abbiamo deciso di farlo di nuovo, ma per una buona causa. Per noi commercianti vale il motto ‘l’unione fa la forza’, siamo sempre pronti a collaborare per fare qualcosa per il nostro paese”.

Ad avere l’idea di partecipare tutti assieme al concorso è stata Alessandra, la titolare del Kalle’s Bar, in via Savonarola. Ed è lei che ha l’incarico di raccogliere, tutte le mattine, i bollini per compilare poi le schede. “Puntiamo a regalare a don Silvio la macchina, ma anche la fornitura di gas ed elettricità andrebbe bene - racconta - Il parroco è sempre disponibile quando abbiamo bisogno, ci consente di usare le strutture della parrocchia per le nostre riunioni e fornisce l’energia elettrica per le feste della frazione, quindi abbiamo deciso di fare qualcosa per lui. Non avrei mai pensato ad una simile risposta in così breve tempo: oltre ai commercianti si stanno mobilitando anche gli altri cittadini”.

Una di questi è Maria Grazia, che troviamo proprio al Kalle’s Bar: “Si tratta di una bellissima iniziativa - dichiara - mi è sembrato un bel gesto e quindi ho voluto partecipare”. Entusiasta anche Marco, uno dei negozianti che ha aderito all’iniziativa: “Noi commercianti non lavoriamo solo per noi stessi, ma anche per il paese e tutte le sue realtà”, commenta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl