you reporter

Maltempo

Firmato lo stato di crisi per cinque comuni

Luca Zaia ha inserito nella zona rossa Villanova del Ghebbo, Lendinara, Fratta Polesine, Trecenta e Costa di Rovigo.

Firmato lo stato di crisi per cinque comuni

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha firmato i decreti con i quali viene dichiarato lo stato di crisi per i danni da maltempo avvenuti da maggio in qua, compresi i disastri causati in Polesine dal temporale della notte tra domenica e lunedì 16 luglio. 

Per quanto riguarda il Polesine, lo stato di crisi riguarderà i comuni di Villanova del Ghebbo, Lendinara, Fratta Polesine, Trecenta e Costa di Rovigo.

Per i danni subiti nella stessa nottata, stato di crisi anche a Piacenza d’Adige e Villanova (a Padova), Maser, Cornuda, Monfumo, Crocetta del Montello, Caerano San Marco (Treviso), e Sorgà (Verona).

Coinvolti anche i comuni di Limena, per danni subiti a maggio; Feltre e Cesiomaggiore (Belluno) per il maltempo di giugno; e Dolo per i danni della settimana scorsa. 

Tutti i provvedimenti sono suscettibili di integrazioni qualora altri enti dovessero segnalare danni e disagi riconducibili agli stessi eventi meteo eccezionali.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl