you reporter

Guardi di finanza

Giochi da mare pericolosi, maxi sequestro

Ritirati 100mila oggetti non sicuri, rivolti a bimbi di meno di 14 anni.

Giochi da mare pericolosi, maxi sequestro

La guardia di finanza di Padova ha sequestrato oltre 100mila giochi per il mare e altri giocattoli pericolosi destinati ai bambini di tutto il Nord Est, per un valore commerciale di oltre 400mila euro.

Nel pieno della stagione estiva, nell’ambito del dispositivo operativo per il contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale organizzato, predisposto dal comando provinciale della guardia di finanza di Padova, le fiamme gialle patavine hanno intensificato i controlli a tutela del mercato dei beni e dei servizi, nel solco della costante azione di prevenzione e repressione del commercio di prodotti non sicuri o recanti marchi mendaci.

Dopo aver monitorato attentamente una serie di attività commerciali operanti al centro ingrosso Cina di Padova e zone adiacenti, i militari del gruppo della guardia di finanza di Padova hanno effettuato un ulteriore sequestro di 102.821 articoli non sicuri destinati a bambini o minori di 14 anni, tra cui giochi per il mare, pennarelli lavabili, pasta modellabile, palloncini gonfiabili, poiché privi della composizione chimica, del marchio Ce e delle indicazioni utili alla valutazione e alla prevenzione dei rischi derivanti dall'uso del prodotto.

Questi prodotti erano pronti per essere spediti in buona parte del Nord-Est e per essere immessi in commercio, per un valore di mercato di oltre 400mila euro. Il responsabile è stato segnalato alla Camera di Commercio di Padova ai fini della prevista sanzione amministrativa che va da un minimo di 2.500 euro ad un massimo di 30.000 euro. L’attività ha permesso, inoltre, di avviare ulteriori accertamenti a carico di altri operatori che hanno avuto un ruolo nella filiera commerciale dei prodotti pericolosi.

Gli interventi nello specifico settore della tutela del mercato dei beni e servizi e del “Made in Italy”, intensificati ulteriormente durante la stagione estiva (nel mese di maggio furono sequestrati altri 180mila pezzi per un valore di oltre 600mila euro), rientrano nel presidio del corpo a garanzia della sicurezza e della salute dei consumatori, in particolare dei bambini, nonché del corretto funzionamento del mercato a tutela dei commercianti onesti, minacciati dalla vendita di prodotti di scarsa qualità a prezzi decisamente competitivi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl