you reporter

L'epidemia

West Nile, altre cinque persone infettate

Il contagio si allarga a macchia d'olio. I nuovi casi a Lendinara, Villanova, Bagnolo, Guarda e Castelmassa.

West Nile, altre cinque persone infette

Sono stati accertati oggi cinque nuovi casi di West Nile in Polesine. Si tratta di forme non neuroinvasive della malattia.

Due, sono già stati dimessi dall’ospedale: si tratta di un uomo di 82 anni di Villanova del Ghebbo, ricoverato nel reparto di geriatria dell’ospedale di Rovigo, e di una 45enne di Castelmassa, che si era però rivolta all’ospedale di Legnago. Sono stati curati a livello ambulatoriale, invece, una donna di 54 anni di Lendinara, una 77enne di Bagnolo di Po e di un 35enne di Guarda Veneta.

Si tratta del primo caso di contagio negli esseri umani per Guarda, Bagnolo e Villanova; del secondo per Castelmassa e del terzo per Lendinara.

Con questi cinque nuovi casi accertati, salgono a 42, nel complesso i contagiati da West Nile nella nostra provincia, dall’inizio dell’estate, oltre ad una ventina di casi sospetti. Tre i decessi registrati, tutte donne: una 58enne di Trecenta, madre di cinque figli; una 91enne di Adria; e - lunedì - una 84enne residente nel centro di Rovigo.

Cinque le persone ancora ricoverate. A destare le maggiori preoccupazioni, il 70enne di Gaiba, in Rianimazione dal 28 luglio scorso. Le sue condizioni sono definite stazionarie. E’ invece “in via di miglioramento” l’85 enne di Bergantino ricoverato dal 27 luglio scorso e attualmente nel reparto di lungodegenza di Trecenta; così come l’85enne di Lendinara, in ospedale dal 7 agosto e l’80enne di Fratta ricoverato in geriatria dal 17 agosto. Sono stazionarie, infine, le condizioni dell’uomo di 72 anni di Fiesso ricoverato nel reparto di Malattie infettive dal 24 agosto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl