you reporter

La vostra Voce

Calto, tra equilibri di bilancio e investimenti calibrati

Il viaggio della Voce nel paese altopolesano in riva al Po, il meno popoloso della provincia di Rovigo

Il più piccolo comune della provincia di Rovigo, Calto, con meno di 750 abitanti, ha una vivace vita politica, costituita da gruppi civici che si sono sempre contesi la guida del comune in questi anni. Il sindaco, Michele Fioravanti, insieme al vice Fulvio Tironi e al giovanissimo assessore Luca Quaglietta, sono al timone del comune dal 2014.

“Nonostante il comune funzionasse, c’erano pesanti problematiche di bilancio - ricorda Fioravanti - una eccessiva spesa corrente e, dall’altra parte, poche entrate. Il nostro indebitamento, rispetto a quanto incassavamo, era troppo alto. Senza contare i tagli statali, particolarmente spietati nel nostro caso perché con il velox che in passato aveva garantito entrate consistenti, i tagli sono stati proporzionali, e parallelamente ha iniziato a incassare molto meno, tanto da andare addirittura in passivo”.

Il vicesindaco Tironi spiega invece quel progetto di chiudere l'argine del Po in direzione Salara. "E' un modo per tutelare un'area golenale, quella del 'port' e del viale dei nati - spiega - che spesso è vittima di chi scarica i rifiuti. Così la strada non sarebbe più carrabile".

Lotta ecosostenibile alle zanzare, in tempi non sospetti quando la West Nile non era ancora un allarme, attraverso bat box e pipistrelli, organizzazione degli eventi in paese, l'Ottobre Rosa e il Grest, le pulizie degli argini del Po: sono alcune delle iniziative che l'assessore Quaglietta ha ricordato negli ultimi anni.

Dalla minoranza, però, i consiglieri Emanuele Mini e Samantha Vaccari sono critici per quello che definiscono il poco coraggio di questa giunta. "Si potrebbe fare di più - le loro parole - manca il coinvolgimento dei cittadini e qualche proposta in più da parte dell'amministrazione".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl