you reporter

West Nile

Quattro nuovi ammalati, c'è anche un 15enne

In Polesine già 48 casi di febbre del Nilo.

West Nile, è allarme: un contagio a Rovigo e uno ad Adria

Virus senza fine. Quattro nuovi casi di West Nile in Polesine. Il contagio della febbre del Nilo non si ferma e negli ultimi giorni il numero dei casi di persone ammalate è aumentato facendo schizzare il bilancio per il territorio polesano a 48.

Gli ultimi casi, accertati dall'Ulss 5 polesana hanno visto ammalarsi della febbre del Nilo anche persone di giovane età. Hanno infatti contratto il virus un 15enne residente a Lusia, una 43enne di Badia Polesine, un 49enne sempre di Badia e un 51enne di Villamarzana. 

I casi accertati di contagio da West Nile in provincia di Rovigo sono così saliti a 48. Quattro le vittime della febbre del Nilo. Numeri che dimostrano come il virus sia ormai endemico in Polesine, interessato, nelle ultime settimane, da vaste campagne di disinfestazioni, attuate in tutti i Comuni del territorio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl