you reporter

Adria

Saccheggio nell’area della Coimpo

I ladri scassinano il cancello e rubano rame e altro materiale

Saccheggio nell’area della Coimpo

02/11/2018 - 21:54

Razzia alla Coimpo. I ladri hanno scassinato il cancello d’ingresso dell’azienda dove nel 2014 si era verificato un terribile incidente sul lavoro, costato la vita a quattro lavoratori. Un colpo avvenuto probabilmente nella notte con i predoni che hanno rubato vario materiale, compresi alcuni cavi in rame.

A scoprire il furto un dipendente del Comune di Adria, che ieri mattina durante uno dei periodici controlli all’azienda di Ca’ Emo ha notato che il cancello era stato scassinato. I ladri avevano fatto saltare la serratura e scassinato il portone, aprendosi così la via per cercare un saccheggio all’interno dell’azienda, da anni al centro di polemiche e procedimenti giudiziari.

Il dipendente comunale, si è allora addentrato nell’area dell’azienda per rendersi conto di quello che era avvenuto. E così ha notato che dallo stabilimento era stato portato via del materiale, c’erano infatti i segni di una razzia, la dimostrazione che i ladri avevano setacciato gli ambienti della Coimpo a caccia di un bottino. Ad un primo esame della situazione è sembrato che fra le cose rubate ci siano anche alcuni cavi in rame. Metallo spesso al centro di furti da parte di predoni che poi puntano a rivenderlo al mercato nero. Il rame è infatti definito una sorta di oro rosso, in quanto può essere riciclato e utilizzato.

Il furto poi è stato segnalato al sindaco di Adria, lo stesso dirigente, infine ha sporto denuncia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl