you reporter

La rassegna

Una città tra streghe e misteri

Il primo appuntamento del ciclo dedicato ai luoghi e ai segreti di Rovigo

03/11/2018 - 19:12

Per e strade della città a rievocare streghe e fantasmi, misteri e storie rodigine. Sabato pomeriggio in centro il primo appuntamento della rassegna Città segreta, quattro eventi resi possibili da Arci, associazione Pop Out, Pro loco, Giovanna Pizzo e Giorgia Businaro autrici del libro “Città Segreta” (da mercoledì nelle edicole di Rovigo in abbinamento gratuito con La Voce di Rovigo) promotori dell’iniziativa, che vede La Voce come media partner e la fondazione Cariparo come finanziatore, nell’ambito del bando Culturalmente.

Sabato il primo appuntamento con “Streghe e mistero tra le vie di Rovigo”, percorso itinerante-immersivo con la partecipazione di attori e figuranti che hanno interpretato i personaggi di una Rovigo misteriosa con lo scopo di far rivivere il clima inquisitorio, le emozioni e i turbamenti legati ai processi per stregoneria nel periodo storico del ’500 e del ’600.

Il giro per la città è avvenuto da palazzo Roverella, e poi l’attraversamento di strade e palazzi storici, la sosta nei luoghi dove nel ‘500 si svolgevano i processi per stregoneria (l’attuale Camera di commercio, la chiesa di San Francesco) e i luoghi dove si radunavano le streghe per ordire malefici o filtri d’amore (Davanti al tempio della Rotonda). Caccia alle streghe ma anche lotta all’eresia e torture che avvenivano a palazzo Pretorio per estirpare il maligno. E così storie e personaggi hanno preso vita, trasportando i partecipanti in una suggestiva atmosfera ammantata di mistero. Storia ed emozioni, quindi, in un vincente mix che sarà ripetuto il 17 novembre. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl