you reporter

IV Novembre

L'inno di Mameli risuona in piazza Vittorio

Le celebrazioni per la giornata dell'Unità nazionale nel centenario della vittoria della grande guerra.

04/11/2018 - 15:11

I reparti di carabinieri e guardia di finanza, schierati sul liston della piazza, intonano l’inno di Mameli mentre il tricolore viene issato sul pennone, montato per l’occasione. Alla fine, l’applauso di tutta la piazza: non stracolma, va detto, ma comunque affollata anche di famiglie e bambini.

Rovigo ha celebrato così la giornata dell’unità nazionale e delle forze armate, che quest’anno ha un sapore particolare. Esattamente cento anni fa, il 4 novembre del 1918, finiva la prima guerra mondiale.

Il prefetto Maddalena De Luca ha passato in rassegna i reparti, poi ha portato il messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella invitando ad essere “orgogliosi di quella vittoria di un secolo fa”.

“Le forze armate - ha detto invece il sindaco Massimo Bergamin - sono il punto di riferimento, il barlume di speranza, sono coloro a cui affidiamo la fragilità delle nostre vite”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl