you reporter

Adria

In giro falso tecnico dell'acqua

In città è allarme truffe

truffa[1].JPG

05/11/2018 - 22:57

Si aggira per le strade di Bottrighe un falso tecnico dell’acqua: un giovane in tuta con una cartellina in mano, senza destare alcun sospetto.

Suona al campanello e in maniera molto gentile ed educata si presenta come un tecnico dell’acquedotto inviato a controllare rubinetti e contatore per verificare un eventuale inquinamento dell’acqua. Va subito precisato che nessun operatore di Acquevenete va di casa di casa per controlli, pertanto si consiglia di non aprire la porta a nessuno anche se si presentano genericamente come addetti dell’acquedotto.

Tra le vittime si registra già un’anziana che ingenuamente ha aperto la porta e l’ha fatto entrare: mentre la donna girava per la casa ad aprire i rubinetti, come da lui proposto, lui è riuscito ad impossessarsi del denaro e di alcuni preziosi. Poi si è defilato e solo più tardi l’anziana donna si è accorta di essere stata derubata. Secondo alcune testimonianze, a qualcuno avrebbe chiesto dei soldi per la consulenza. Al momento non risulta che siano state fatte segnalazioni alle forze dell’ordine. Intanto la notizia rimbalza sui social dopo il post lanciato da Roberto Marangoni: “Si aggira un ragazzo sui 25/30 anni che si presenta come tecnico dell’acquedotto chiede di entrare in casa per verificare anomalie di mercurio: non aprite”. E ancora: “Mi dicono che sta girando da alcuni giorni”.

Secondo quanto riferiscono alcuni residenti, nella giornata di ieri è stato visto in via Guido Rossa. Per quanto sia utile e importante la comunicazione social, è altrettanto importante allertare le forze dell’ordine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl