you reporter

Delta del Po

Polizia contro il bracconaggio nelle valli

Segnalato all'autorità giudiziaria un cacciatore sorpreso ad utilizzare un richiamo acustico

Polizia contro il bracconaggio nelle valli

Segnalato alle autorità giudiziarie un cacciatore sorpreso ad utilizzare un richiamo acustico nelle valli di Gorino.

Un intervento particolarmente difficile per le forze dell'ordine in quanto avvenuto durante l’ondata di maltempo che ha colpito la costa. Per l'uomo un’ammenda fino a 1.500 euro, a cui si aggiungono otto settimane di sospensione dall'esercizio venatorio nell'area pre-Parco.

La pattuglia della Polizia dopo essersi nascosta con la barca fra le canne, ha atteso l’accensione del richiamo, mentre uno dei due agenti, ha raggiunto velocemente l’appostamento per sequestrare il richiamo acustico che emetteva il canto del Germano reale.

Il fucile e due esemplari di Germano reale abbattuti sono stati subito sequestrati.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl