you reporter

Giustizia

Problemi tecnici con la videoconferenza, slitta l'udienza per Igor il russo

Dei problemi tecnici di collegamento con il carcere  spagnolo hanno fatto saltare l'udienza del processo.

Problemi tecnici con la videoconferenza, slitta l'udienza per Igor il russo

29/11/2018 - 10:12

Dei problemi tecnici  hanno fatto saltare l'udienza del processo contro Norbert Feher, conosciuto come  Igor il russo.  Ieri il giudice avrebbe dovuto sciogliere la riserva sull’ammissione della perizia psichiatrica richiesta dalla difesa dell'imputato, ma dei problemi tecnici di collegamento con il carcere  spagnolo dove Feher è detenuto, hanno fatto slittare l'udienza al prossimo 30 gennaio.

In Italia, Igor è accusato degli omicidi di Davide Fabbri, il barista di Budrio (Bologna), ucciso durante un tentativo di rapina, e di Valerio Verri, la guardia ecologica volontaria freddata nelle campagne del Mezzano (Ferrara) sette giorni dopo, durante la sua attività di anti-bracconaggio. È sospettato anche dell’omicidio del metronotte Salvatore Chianese, ucciso il 30 dicembre 2015, davanti a una cava tra Fosso Ghiaia e Savio, nel ravennate. Ieri in aula era presente anche l’agente di Polizia provinciale Marco Ravaglia, l'unico sopravvissuto al killer.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl