you reporter

L'iniziativa

La Lega distribuisce lo spray al peperoncino: “Un gesto concreto per le donne”

Domenica mattina in piazza a Cavarzere erano presenti anche le onorevoli Ketty Fogliani e Giorgia Andreuzza

02/12/2018 - 19:35

Grande partecipazione della cittadinanza, in primis delle donne cavarzerane, al gazebo organizzato dalla sezione locale “Mattia Schiorlin” della Lega Nord che ha voluto promuovere una iniziativa per manifestare e confermare il proprio impegno nella lotta alla violenza di genere. Testimonial di eccellenza della giornata le onorevoli del Carroccio Ketty Fogliani e Giorgia Andreuzza, da sempre impegnate in prima linea nel contrastare questo fenomeno, che ha purtroppo dimensioni ben più ampie di quanto sia percepito e talvolta emerge solo di fronte a conseguenze tragiche, come purtroppo è successo qualche mese fa proprio a Cavarzere con l’omicidio della povera Maila Beccarello.

Nel corso della manifestazione, oltre a discutere le problematiche e i vari aspetti legati a questa vergognosa piaga sociale, sono stati distribuiti alle donne che si sono avvicinate al gazebo dei kit anti-aggressione, consistenti in uno spray al peperoncino. “Questo è un piccolo gesto, ma concreto, che si inserisce nel più ampio ambito del pacchetto sicurezza - commenta il segretario del Carroccio Marco Grandi - tema che è sempre stato ed è di prioritaria importanza per la Lega, e continua ad essere oggetto di lavoro tanto a livello di Governo quanto a livello locale”.

A conferma del costante impegno su questo fronte, le onorevoli Andreuzza e Fogliani hanno voluto ricordare che è di questi giorni l’approvazione del disegno di legge dei ministri Alfonso Bonafede e Giulia Bongiorno denominato “Codice rosso”, proprio in tema di violenza contro le donne; tra le altre misure approvate, questo permetterà di avviare con maggiore tempestività i procedimenti penali riguardanti casi di violenza sulle donne e garantire strumenti più efficaci sia per l’adozione di provvedimenti cautelari sia per attuare misure di prevenzione a sostegno delle vittime.

Anche a livello locale la Lega è fortemente impegnata nel contrasto di questo fenomeno e più in generale sul tema “sicurezza”, hanno ricordato i consiglieri Pierfrancesco Munari e Roberta Fava; purtroppo, la proposta leghista di avviare uno sportello antiviolenza è rimasta lettera morta a livello di amministrazione, come del resto tutte le altre proposte in tema di sicurezza. “Un atteggiamento questo che non ci scoraggerà ad essere sempre presenti in prima linea nel contrasto a qualsiasi forma di sopruso e violenza - conclude Grandi - un ringraziamento alla cittadinanza cavarzerana sempre sensibile e presente alle nostre iniziative”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl